Click&Rent >

E se faccio un incidente con l’auto a noleggio?

Cosa succede se fai un incidente con l’auto noleggiata a lungo termine? Ecco qui alcune info utili.

Auto foto creata da jcomp – it.freepik.com

Non è mai piacevole pensare a possibili incidenti d’auto, anche se piccoli e senza grosse conseguenze… Tuttavia, devi considerare che è una possibilità ed è meglio che tu sia preparato prima, così saprai esattamente come muoverti e cosa fare.

Non me ne volere quindi, ma oggi consideriamo anche questa sfortunata eventualità: cosa succede in caso di incidente con l’auto a Noleggio a Lungo Termine?

Niente paura… le notizie sono molto buone:

gestire un incidente con l’auto a noleggio è, molto spesso, ancora più semplice rispetto al sinistro con l’auto di proprietà. Questo per merito dei servizi erogati dalla società di renting.

Ecco un veloce vademecum per affrontare (in maniera molto semplice) il sinistro.

Incidente: cosa faccio?

La società di noleggio ti mette a disposizione strumenti dedicati, attraverso i quali potrai trasmettere agevolmente tutte le informazioni necessarie sull’incidente con l’auto a Noleggio a Lungo Termine.

Sarà infatti il noleggiatore a gestire tutte le procedure legate ai sinistri.

In qualità di guidatore, hai soltanto l’obbligo d:

  • contattare la società di noleggio in seguito all’accaduto,
  • fare richiesta di assistenza
  • in caso ci sia una controparte, compilare il CID (constatazione amichevole di incidente) per acquisire tutti i dati assicurativi.

E se nell’incidente con l’auto a Noleggio a Lungo Termine hai torto? Anche qui, nessun problema!

La formula del renting prevede una copertura assicurativa completa (RCA, infortuni del conducente e kasko). Al massimo dovrai pagare la quota della franchigia eventualmente prevista dal contratto.

L’aspetto più importante e interessante è però il seguente: iI contratti di Noleggio a Lungo Termine NON prevedono una classe di merito assicurativa, per cui nessun incidente potrà avere ripercussioni future sulla tua rata mensile. La rata rimarrà esattamente la stessa concordata in fase di contratto.

A questo proposito, in sede di firma del contratto di Noleggio a Lungo Termine, puoi anche richiedere di pagare un canone leggermente più alto e poter così azzerare tutte le franchigie.

In questo caso, come ho già spiegato più volte, è molto importante affidarsi a professionisti del settore, che conoscano bene tutti gli aspetti contrattuali e che in fase di quotazione considerino tutte le tue richieste.

Ad ogni modo, per qualsiasi informazione ti consiglio di seguirci sul nostro sito Click&Rent e di contattarci per qualsiasi cosa tu voglia sapere sul mondo del Noleggio a Lungo Termine.

Che differenza c’è tra ibrida e ibrida plug-in?

Scopriamo insieme le similitudini e le differenze tra auto ibride e auto ibride plug-in.

Tecnologia foto creata da freepik – it.freepik.com

Le auto elettriche, si sa, non hanno ancora preso piede concretamente. Nel frattempo, le auto ibride si stanno rivelando un’ottima soluzione per sperimentare l’elettrico, con la sicurezza di avere un motore a combustibile per non rimanere mai “a piedi”.

Nel campo delle auto ibride, però, dobbiamo fare alcune distinzioni. Avrai sicuramente sentito parlare di hybrid e hybrid plug-in: vediamo di capirne un pò di più insieme.

Cos’è un’auto ibrida?

Un’auto ibrida ha in pratica due motori: uno elettrico e uno a combustibile/termico.

Il motore elettrico può lavorare al posto di quello termico, oppure “aiutarlo” a consumare di meno in determinate condizioni (es. partenze da fermo o accelerazioni). L’energia che alimenta il motore elettrico deve essere immagazzinata in batterie, che sono appositamente installate nell’auto.

Inoltre, alle basse velocità l’elettronica di bordo sfrutta al massimo l’energia elettrica nelle batterie, per alimentare il motore elettrico e far viaggiare l’auto senza che il termico entri in azione. 

Ibrida e Plug-in, quali differenze?

La prima cosa da considerare è che, in un’ibrida classica (non plug-in), il motore elettrico è solo un aiuto al motore termico e non lo può sostituire completamente: questo perchè l’autonomia delle batterie di un’ibrida consentono una percorrenza di soli 4/5 km. Tutta l’energia consumata dai veicoli ibridi è fornita, in ultima analisi, dall’alimentazione a benzina. Nessuna spina per la ricarica, solo il bocchettone per la benzina.  

Le plug-in hanno in dotazione batterie più grandi e possono viaggiare in elettrico in media per 20/50 km. Le batterie non si ricaricano da sole: tramite cavo apposito, vanno ricaricate a una presa di corrente anche domestica, oppure a una colonnina di ricarica.

Quando viaggia come elettrico, l’energia arriva solamente dalla batteria. Quando la carica della batteria si esaurisce, parte automaticamente il motore a combustione, che può essere alimentato a benzina o a diesel.

Quindi, ricapitolando: l’ibrida “plug-in” ha sia il bocchettone per la benzina/diesel, sia l’attacco per la ricarica elettrica.

In media risultano dunque più ecologiche rispetto alle ibride classiche.

Bene, speriamo di averti dato delle info utili: per questo ed altri approfondimenti, continua a seguirci sul nostro blog Click&Rent.

Posso modificare la durata del noleggio?

Scopri come modificare la durata del contratto di Noleggio a Lungo Termine.

Affari foto creata da rawpixel.com – it.freepik.com

La durata del contratto di Noleggio a Lungo Termine si stabilisce inizialmente, già in fase di preventivo.

Questo parametro, assieme al chilometraggio e altri fattori, infatti, influenza l’ammontare del canone finale. Questo però non vuol dire che non possa essere modificato, magari perchè le tue esigenze sono cambiate nel frattempo, oppure per altre motivazioni.

Scopri qui quando e come potrai modificare la durata del contratto di Noleggio a Lungo Termine.

Posso allungare il contratto?

Quasi tutti i contratti di Noleggio a Lungo Termine prevedono la possibilità di proroga. Per allungare la durata del contratto basta rivolgersi alla società di noleggio e chiedere una modifica all’accordo stipulato.

Naturalmente, la società di noleggio andrà a ricalcolare il canone in base alla nuova durata e chilometraggio che avrete stabilito insieme.

ATTENZIONE! NON è possibile prorogare ulteriormente la durata del contratto di noleggio in questi due casi:

  • quando il rinnovo supera il massimale previsto (di norma 72 mesi)
  • in caso di contratto “long run”, che non prevede limiti di chilometraggio ma è più rigido sulla durata

Posso ridurre la durata del contratto?

Di solito nei contratti di Noleggio a Lungo Termine sono già indicate le condizioni per la chiusura anticipata del contratto. Solitamente è prevista una penale e la chiusura anticipata viene consentita dopo almeno 12 mesi dalla stipula del contratto.

Precisazione: nei primi 14 giorni dalla firma il recesso è privo di penale e non richiede giustificazione, perchè rientra nelle garanzie al consumatore previste dalla legge.

Novità bollo auto: cosa cambia?

Tutte le novità sul bollo auto per il Noleggio a Lungo Termine

Top view business contract.

Oggi ti diamo degli aggiornamenti che speriamo ti siano utili.

Se sei interessato al Noleggio a Lungo Termine, c’è una novità importante che riguarda il bollo auto.

Bollo: regole di base

Intanto queste sono le regole di base, valide per tutti:

🔸 il bollo auto, ovvero la c.d. «tassa automobilistica», è un tributo regionale (o eccezionalmente provinciale) previsto a carico del soggetto che risulta proprietario di un veicolo in base alle risultanze del PRA – Pubblico Registro Automobilistico

🔸 il pagamento della tassa automobilistica è dovuto indipendentemente dal fatto che il veicolo stesso circoli o meno e deve essere pagato annualmente da ogni proprietario di veicolo

🔸 l’importo da versare varia in relazione ai kW di potenza o ai quintali di portata del veicolo, nonché in relazione al suo impatto ambientale.

🔸 l’ammontare del tributo da pagare annualmente, inoltre, può variare da una Regione Italiana all’altra, poiché ciascuna Regione utilizza specifici parametri di riferimento per determinarlo

Novità bollo auto per il NLT

Detto questo, quali sono le novità per il Noleggio a Lungo Termine?

✅ Il Decreto-Legge n. 124/2019 ha introdotto una rilevante modifica circa il pagamento del bollo auto dei veicoli concessi in Noleggio a Lungo Termine senza conducente (ossia, i veicoli concessi in noleggio per almeno 12 mesi).

✅ Nello specifico, a partire dal 1 gennaio 2020 l’onere di pagamento del bollo ricade non più sul proprietario del veicolo (ovvero la società di Noleggio a Lungo Termine), ma sul cliente della società di noleggio (locatario-utilizzatore).

✅ In particolare, il cliente è tenuto in via esclusiva al pagamento del bollo auto per il veicolo noleggiato in favore della Regione (o Provincia Autonoma) in cui ha la propria sede legale o residenza, a partire dalla data di consegna del medesimo veicolo e fino alla scadenza del relativo contratto.

A quali contratti di Noleggio a Lungo Termine si applica la norma?

La disciplina si applica a tutti i contratti di Noleggio a Lungo Termine già in essere alla data del 1° gennaio 2020, ai contratti stipulati in epoca successiva, nonché ai veicoli ordinati e non ancora consegnati ed alle proposte di contratto attualmente in fase di negoziazione.

Ti chiederai se hai ancora libertà di scelta, oppure se sarai costretto a sobbarcarti questo impegno ma… stai tranquillo: abbiamo buone notizie per te!

➡️ Generalmente, le società di Noleggio a Lungo Termine ti danno la possibilità, tramite opportuna delega, di demandare alla compagnia stessa la gestione del pagamento della tassa. Diversamente, potrai procedere al versamento in completa autonomia.

Ovviamente ogni società di Noleggio a Lungo Termine avrà la sua politica di gestione di questa faccenda, ma con il nostro aiuto non avrai di che temere.

Se hai già sperimentato dei preventivi e vuoi sapere di più sulla gestione del bollo, non esitare a contattarci.

ℹ️ Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno e troveremo insieme la soluzione migliore per te! 

Continua a seguirci anche sul nostro sito web Click&Rent.

Novità Gamma DS 2022

Gamma DS: commercializzazione DS 4 e restyling DS 7 Crossback

DS 7 Crossback

L’ibrido ricaricabile è uno dei punti di forza della gamma DS, in attesa di passare alla completa elettrificazione del brand, prevista nei prossimi anni. Vediamo insieme tutte le novità previste per il 2022, che oramai è alle porte.

Nuova DS 4

La nuova DS 4 avrà un design rinnovato non solamente fuori: anche gli interni presenteranno delle belle novità.

I motori del Gruppo, compreso il plug-in, rimangono collaudati:

  • L’ibrida DS 4 E-Tense 225, basata sul quattro cilindri PureTech da 180 CV accoppiato a un motore elettrico da 110 cavalli con una batteria di capacità totale pari a 12,4 kWh che consente fino a 55 km di autonomia in elettrico
  • Due motorizzazioni a benzina con motore PureTech 130 e PureTech 180, entrambi con cambio automatico
  • Una versione Diesel BlueHDi 130 cambio automatico

Naturalmente, anche la tecnologia sarà ancora più avanzata. Le principali innovazioni saranno:

  • Extended Head-Up Display: offre una visione più realistica delle informazioni migliorando l’esperienza di guida
  • Night Vision: permette una visibilità ottimale della strada e degli ostacoli
  • Drive Assist: per la guida semiautonoma di Livello 2
  • Iris System: consente riconoscimento vocale e gestuale.

Restyling DS 7 Crossback

Dopo il lancio del 2017, la DS 7 Crossback sarà oggetto di un restyling nella primavera del 2022.

Ecco qua le novità previste:

  • Nuovi fari a LED su entrambi i lati del paraurti
  • Importanti novità nelle finiture nell’abitacolo e altri dettagli

I motori, invece, dovrebbero essere confermati: il diesel, il mild hybrid e la propulsione ibrida Plug-In Hybrid da 225 CV rimarranno invariati. Al contrario, per ora non abbiamo conferme sulla versione elettrica.

Oggi ti abbiamo raccontato in anteprima le novità DS: se vuoi rimanere aggiornato, seguici sul blog o visita il nostro sito Click&Rent.

Novità: da oggi puoi noleggiare la Nuova FIAT 500 (RED)

L’iconica 500, nella sua veste speciale RED, entra a far parte dell’offerta Leasys Miles.

Nuova serie 500 (RED)

La nuova serie di 5oo nasce dalla partnership tra il brand FIAT e RED, progetto del Global Fund volto alla raccolta di risorse da destinare alla lotta alle pandemie, con particolare riguardo all’AIDS e Covid-19.

Tutta la serie della famiglia (500) RED, quindi, diventa così la più etica e speciale: ogni volta che scegli un prodotto (RED), il tuo acquisto attiva una donazione al fondo globale per supportare una serie di servizi di prevenzione, trattamento, consulenza, test, istruzione e assistenza alle comunità più bisognose.

Nuova (500)RED Family: accendi il rosso!

Ecco qui tutte le novità:

  • Nuovi sedili in tessuto nero o rosso con monogramma Fiat, rivestimenti in Seaqual@ Yarn in rilievo nero o rosso e logo esclusivo
  • Badge (RED) dedicato
  • Calotte degli specchietti, nuovo logo esclusivo e baffo anteriore: tutti questi dettagli sono ROSSI
  • Fascia plancia ROSSA dedicata con logo 500 nero: un tocco di stile inconfondibile

Da oggi puoi noleggiarla con l’offerta Leasys Miles

500 Elettrica (RED) a 399€/mese IVA inclusa, con un Leasys Miles:

  • 48 mesi
  • 1000 km inclusi, poi paghi solo i km che percorri
  • anticipo ZERO

Servizi inclusi:

  • RCA, riparazione danni, furto e incendio
  • Assistenza stradale
  • Leasys I-care
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Cavo di ricarica
  • E-parking
  • E-mobility Card

Niente male, vero? Se ti interessa, contattaci per avere un preventivo personalizzato: noi di Click&Rent saremo felici di trovare la soluzione più adatta a te.

Vuoi passare all’elettrico? Ecco quello che dovresti sapere…

Tutte le dritte per il Noleggio a Lungo Termine di auto elettriche.

Woman charging electro car by her house

Ti affascina il mondo delle auto elettriche, ma non sai come funziona il Noleggio a Lungo Termine per questo tipo di vetture?

Temi che ci siano troppe complicazioni o troppe cose nuove da sapere?

✔️ Non preoccuparti, in questo articolo ti darò 3 semplici informazioni, che ti daranno un’idea chiara del Noleggio a Lungo Termine di auto elettriche.

A proposito…lo sapevi che circa il 50% delle auto elettriche immatricolate nel 2019 in Italia è stato destinato proprio al noleggio? Pare proprio che sempre più persone e imprenditori come te, scelgano questa formula!

Allora come funziona il Noleggio a Lungo Termine delle auto elettriche

Come promesso, ecco per te 3 informazioni chiave:

🔷 1 – FLESSIBILITA’ E SERVIZI ALL-INCLUSIVE
Il noleggio dell’auto elettrica ha delle particolarità: tutte le società di noleggio, infatti, hanno creato offerte dedicate

Una delle cose che ti farà sentire tranquillo è la flessibilità: anche per le auto elettriche, infatti, ci sono delle formule che ti consentono di avere meno vincoli su durata del contratto e chilometraggio.  Puoi anche variare l’anticipo e quindi ottenere la rata che fa per te.

Inoltre, nel canone hai un pacchetto di servizi all inclusive: assicurazione, tasse, manutenzione, soccorso stradale, cambio pneumatici. ⚠️ Con l’emergenza Covid, poi, hai la possibilità di ottenere la consegna a domicilio e l’infrastruttura di ricarica.

🔷 2 – RICARICA INCLUSA
Se decidi di noleggiare un’auto elettrica, vorrai sapere per prima cosa come ricaricare l’auto e, al tempo stesso, di essere tranquillo sui costi. Per questo, la formula più diffusa è quella del Noleggio a Lungo Termine delle auto elettriche con ricarica inclusa.

Qualche esempio: ALD Automotive con Enel X offrono una card con 1.350 kWh inclusi da utilizzare presso i punti di ricarica di Enel X e la fornitura dell’infrastruttura domestica per la ricarica a casa. 

LeasePlan propone la colonnina di ricarica inclusa nel canone del veicolo elettrico. 

🔷 3 – AUTO ELETTRICHE E MICROMOBILITÁ
Un’altra novità è che puoi anche abbinare vettura + micromobilità elettrica. Cosa vuol dire?🚗 + 🛴 In questo caso puoi utilizzare, a seconda delle tue esigenze, l’auto o il monopattino elettrici inclusi nello stesso canone.

Se ti interessa il mondo delle auto elettriche, noi di Click&Rent saremo felici di darti una mano nella scelta che fa al caso tuo.

Noleggio a Lungo Termine: hai i requisiti necessari?

Scopri in questo articolo se possiedi i requisiti per accedere al Noleggio a Lungo Termine.

Donna foto creata da wayhomestudio – it.freepik.com

Il Noleggio a Lungo Termine, come saprai, sta diventando sempre più popolare non solo tra le aziende, ma anche per i privati.
Ma cosa è necessario per accedere a questa formula così conveniente? Può farlo chiunque o solo chi rispetta determinati parametri? Scoprilo qui. ⤵️

Per accedere al Noleggio a Lungo Termine occorrono requisiti ben precisi sia per privati che per Partite Iva. Oltre a quelli più scontati, ovvero essere maggiorenni e in possesso patente B, ecco una rapida guida dei documenti che ti serviranno.

Privati ⇒ Se vuoi noleggiare la tua auto come privato occorre:

🔸         Copia della carta d’identità e CF

🔸         Certificazione Unica rilasciata dalla società per cui lavori

🔸         Le ultime tre buste paga

🔸         La copia dell’ultimo Modello Unico o del 730

⚠️ IMPORTANTE: per il noleggio auto, vale la stessa regola stabilita dalle banche per i mutui e finanziamenti: è possibile spendere una cifra che, Iva inclusa, non superi un terzo della tua retribuzione netta.


Partite Iva e aziende ⇒ Se sei titolare di P.Iva ti servirà: 

🔹         Copia dell’ultimo Modello Unico

🔹         Ultimo Bilancio

🔹         Visura camerale o attribuzione di Partita Iva

🔹         Copia del documento di identità del legale rappresentante.

A prima vista ti potrà sembrare complicato ma non preoccuparti, ti seguiremo passo passo e col nostro aiuto tutto sarà chiaro e semplice. Abbiamo preparato per te anche una mini guida dei documenti necessari, così la potrai sempre avere a portata di mano. 👉Clicca qui per scaricare la guida

Per qualsiasi altra curiosità, visita il nostro sito Click&Rent.

Crisi dei chip? Noleggia un usato!

TEMPI DI CONSEGNA LUNGHISSIMI A CAUSA DELLA CRISI DEI CHIP: ECCO PERCHE’ L’USATO E’ UNA SOLUZIONE CONVENIENTE

Man hugging a car

Oggi ordinare un’auto nuova sembra essere un’impresa impossibile.

Come già saprai, la crisi dei chip ha determinato tempi di consegna anche di 6/8 mesi per auto nuove. Questo riguarda sia il mercato dell’acquisto che quello del Noleggio a Lungo Termine.

Una soluzione che stiamo proponendo ai nostri clienti è il noleggio di auto usate.

Ecco perchè il Noleggio a Lungo Termine di auto usate è vantaggioso e sicuro:

  • Auto disponibile da subito: in questo caso, essendo le auto già esistenti, i tempi di consegna sono brevissimi
  • Il canone proposto è mediamente più basso rispetto al nuovo, con un risparmio che si aggira tra il 20% e il 30%
  • Stessi vantaggi del Noleggio a Lungo Termine rispetto a un mezzo nuovo: coperture assicurative, gestione bollo, soccorso autostradale, manutenzione ordinaria e straordinaria
  • I veicoli proposti sono usati ma non “vecchi”: hanno un basso chilometraggio, sono attentamente controllati e manutenuti

Leasys Come Nuovo

Un esempio concreto è la formula LEASYS COME NUOVO. Si tratta del prodotto Leasys dedicato al noleggio dell’usato.

Ecco la proposta in breve:

  1. Usato di pochi chilometri
  2. Mezzi di recente immatricolazione
  3. Piano di manutenzione in regola

Lo sconto medio è del 20% sul canone di Noleggio a Lungo Termine. Nel canone è inclusa l’assistenza stradale, RCA, furto e incendio, riparazione danni, Leasys I-care, manutenzione ordinaria e straordinaria.

Se questa possibilità ti interessa, non esitare a contattarci: noi di Click&Rent saremo felici di aiutarti.

Bollo auto: cosa cambia?

Tutte le info sulla nuova normativa bollo auto per l’autonoleggio.

Sfondo foto creata da xb100 – it.freepik.com

Oggi ti diamo degli aggiornamenti che speriamo ti siano utili.

Se sei interessato al Noleggio a Lungo Termine, c’è una novità importante che riguarda il bollo auto.

Intanto quali sono le regole di base, valide per tutti?

🔸 il bollo auto, ovvero la c.d. «tassa automobilistica», è un tributo regionale (o eccezionalmente provinciale) previsto a carico del soggetto che risulta proprietario di un veicolo in base alle risultanze del PRA – Pubblico Registro Automobilistico

🔸 il pagamento del bollo auto è dovuto indipendentemente dal fatto che il veicolo stesso circoli o meno. Deve essere pagato annualmente da ogni proprietario di veicolo

🔸 l’importo da versare varia in relazione ai kW di potenza o ai quintali di portata del veicolo, nonché in relazione al suo impatto ambientale.

🔸 l’ammontare del tributo da pagare annualmente, inoltre, può variare da una Regione Italiana all’altra. Ciascuna Regione, infatti, utilizza specifici parametri di riferimento per determinarlo

Detto questo, quali sono le novità per il Noleggio a Lungo Termine?

✅ Il Decreto-Legge n. 124/2019 ha introdotto una rilevante modifica circa il pagamento del bollo auto dei veicoli concessi in Noleggio a Lungo Termine senza conducente (ossia, i veicoli concessi in noleggio per almeno 12 mesi).

✅ Nello specifico, a partire dal 1 gennaio 2020 l’onere di pagamento del bollo ricade non più sul proprietario del veicolo (ovvero la società di Noleggio a Lungo Termine), ma sul cliente della società di noleggio (locatario-utilizzatore).

✅ In particolare, il cliente è tenuto in via esclusiva al pagamento del bollo auto per il veicolo noleggiato in favore della Regione (o Provincia Autonoma) in cui ha la propria sede legale o residenza, a partire dalla data di consegna del medesimo veicolo e fino alla scadenza del relativo contratto.

A quali contratti di Noleggio a Lungo Termine si applica la norma?

👉 La disciplina si applica a tutti i contratti di Noleggio a Lungo Termine già in essere alla data del 1° gennaio 2020, ai contratti stipulati in epoca successiva, nonché ai veicoli ordinati e non ancora consegnati ed alle proposte di contratto attualmente in fase di negoziazione.

Ti chiederai se hai ancora libertà di scelta, oppure se sarai costretto a sobbarcarti questo impegno ma… stai tranquillo: abbiamo buone notizie per te!

➡️ Generalmente, le società di Noleggio a Lungo Termine ti danno la possibilità, tramite opportuna delega, di demandare alla compagnia stessa la gestione del pagamento della tassa. Diversamente, potrai procedere al versamento in completa autonomia.

🧾Ovviamente ogni società di Noleggio a Lungo Termine avrà la sua politica di gestione di questa faccenda, ma con il nostro aiuto non avrai di che temere.

Se hai già sperimentato dei preventivi e vuoi sapere di più sulla gestione del bollo, non esitare a contattarci.

ℹ️ Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno e troveremo insieme la soluzione migliore per te! 

Vuoi un preventivo personalizzato?

Contattaci
Compare List

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi